mercoledì 14 marzo 2007

Second Life

Sono giorni e giorni che non faccio altro che leggere news sul gioco in questione....
Con mio grande stupore ho letto del Ministro Di Pietro e del suo ingresso nel gioco.
Poi leggo di Gabetti e ieri della Farnesina....
Interviste all'inventore della piattaforma ecc...
Devo dire che quello del Ministro mi ha fatto sorridere un po'.... l'ho immaginato sotto forma di avatar!?!? Un po' buffo direi.... comunque.... poi ho immaginato Gabetti.... allora ho immaginato i loro avatar in giacca e cravatta (avete notato che cravatte mettono gli agenti immobiliari?) che mi bussavano alla porta della mia casa virtuale.... poi ho immaginato la Farnesina.... a quel punto ho capito che l'invasione poteva essere totale.... prima uno, poi un altro e poi un altro e un altro ancora.
Ma cosa ci vengono a fare su Second Life?
Scusa mah, vogliono giocare come fanno decina di migliaia di persone o forse e' vero che hanno visto un altra fonte di guadagno affacciarsi dalla finestra?
Mi chiedo e se entrasse Romano Prodi? Piu' tasse per tutti? In quel caso piu' che da sorridere mi viene da piangere e non ci voglio proprio pensare...
Certo non e' Romano il problema.... andiamo un po' avanti con la fantasia.... spostiamoci di qualche anno... immaginate di farvi una canna nel vostro mondo virtuale attraverso il vostro avatar digitale.... adesso immaginatevi la polizia a casa vostra, quella reale, che vi arresta per detenzione di stupefacenti virtuali.... sono andato troppo avanti????
Si possono commettere dei reati in un mondo virtuale?
Il significato di virtuale e' simulato, non reale (fonte wikipedia)
Allora, cosa significa: realta' non reale?
La realta' virtuale e' reale oppure e' solo un paradosso?

1 commento:

PopRock ha detto...

No ti prego...Prodi NO!
Ci manca solo che ficchi il naso e ci tassi anche il virtuale...